rotate-mobile
Cronaca Manganario / Via Salvatore Calenda

Altre due truffe sventate a Salerno, anziani allertano il 113

Uno sconosciuto si è spacciato per un dipendente di un’azienda di spedizioni e ha preannunciato l’imminente consegna di un pacco contenente prodotti elettronici, diretto al nipote, con la necessità di pagare 1.000 euro

Nuove truffe sventate nel salernitano. Dopo gli episodi dei giorni passati, oggi ci sono stati altri due tentativi di raggiro andati a vuoto a danno di due anziani, uno in via Pietro del Pezzo e l’altro in via Salvatore Calenda. Stessa tecnica usata dai malviventi: gli anziani, una donna 82enne nel primo caso (intorno alle ore 10) ed un uomo 84enne nel secondo (alle 13 circa), hanno ricevuto una telefonata da uno sconosciuto, che si è spacciato per un dipendente di un’azienda di spedizione merci, il quale ha annunciato l’imminente arrivo di un pacco contenente prodotti elettronici, diretto al nipote, con la necessità di pagare 1.000 euro alla consegna.

Le due vittime hanno entrambe interrotto la comunicazione telefonica ed hanno poi telefonato ai rispettivi parenti per accertarsi della veridicità della richiesta. Avuta conferma che si trattava di un tentativo di truffa, hanno poi chiamato il numero di emergenza “113” per denunciare l’accaduto. Sul posto sono giunti gli uomini della Sezione Volanti e della Squadra Mobile che hanno avviato le indagini per identificare gli imbroglioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altre due truffe sventate a Salerno, anziani allertano il 113

SalernoToday è in caricamento