rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Eboli

"Dammi il cellulare": 16enne minacciato e aggredito ad Eboli

Il ragazzo passeggiava in compagnia della sua fidanzata. Un'altra persona, col volto parzialmente travisato dal cappuccio della felpa, gli ha intimato di consegnargli il cellulare. Dopo l'iniziale rifiuto, la vittima è stata aggredita con calci e pugni

Un ragazzo di 16 anni è stato aggredito con calci e pugni ieri sera ad Eboli, mentre passeggiava in compagnia della sua fidanzata. L'aggressore, probabilmente un coetaneo che gli inquirenti proveranno ad identificare dopo la denuncia, gli aveva intimato di consegnargli il telefono cellulare. Dopo l'iniziale rifiuto, il malcapitato è stato ripetutamente colpito. L'aggressore si è poi dileguato: aveva il volto parzialmente coperto dal cappuccio della felpa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dammi il cellulare": 16enne minacciato e aggredito ad Eboli

SalernoToday è in caricamento