Ferì al volto la rivale in amore: 16enne ebolitana affidata ai servizi minorili

Le due giovani si incontrarono nei pressi di un bar, tra viale Amendola e Piazza della Repubblica, dove iniziarono a litigare. I toni, con il trascorrere dei minuti, si fecero sempre più accesi

E’ stata affidata ai servizi minorili per attività di sostegno e di controllo la ragazza di 16 anni che, lo scorso 23 marzo, aggredì una coetanea per motivi di gelosia legati alla contesa per un ragazzino. A stabilirlo è stato, nei giorni scorsi, il tribunale dei minori di Salerno.

Il fatto

Le due giovani si incontrarono, intorno alle 20, nei pressi di un bar, tra viale Amendola e Piazza della Repubblica di Eboli, iniziarono a litigare. I toni, con il trascorrere dei minuti, si fecero sempre più accesi. E così una delle due cacciò dalla tasca un coltello ferendo al volto la coetanea. Gli altri presenti telefonarono subito ai carabinieri e al 118, che inviò sul posto un’ambulanza che, in poco tempo, trasportò la 16enne ferita all’ospedale “Santa Maria della Speranza”, dove venne subito presa in cura dai medici. Per lei dieci punti di sutura sulla guancia e un molare rotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento