menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Prendi le medicine", anziano si ribella e spara alla figlia: è grave

L'episodio si è verificato nella notte in via Serracapilli ad Eboli. L'uomo di 80anni, A.B le sue iniziali, ha colpito la figlia con un fucile da caccia

Dramma la scorsa notte in via Serracapilli ad Eboli dove un anziano di 80 anni, A.B le sue iniziali, ha sparato alla figlia con un fucile da caccia. Ora è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale in quanto ha riportato una grave ferita alla testa. L’uomo le ha sparato al termine di una lite furibonda nata per futili motivi. La donna di 53 anni, F.B le sue iniziali, avrebbe insistito affinchè prendesse alcune medicine, ma lui ha reagito con violenza.  

Sul posto sono giunti i carabinieri e un’ambulanza del 118. Inizialmente l’anziano ha provato a fornire una versione diversa dell’accaduto dicendo che la figlia era caduta da sola in casa ferendosi alla testa. Ma ovviamente non è stato creduto dai militari dell’Arma. L' 80enne è piantonato nel reparto detenuti dell'ospedale Ruggi d'Aragona di Salerno, mentre la figlia è ancora in gravi condizioni all'ospedale di Eboli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento