rotate-mobile
Cronaca Eboli

Eboli, cambio al vertice dell'Arma dei Carabinieri: lascia Cisternino, arriva Geminale

L'ufficiale andrà a dirigente la Compagnia di Mercato San Severino. Questa mattina il sindaco Cariello ha voluto salutarlo con una cerimonia nell'aula consiliare consegnandogli un encomio deliberato dalla Giunta Comunale

Dopo sei anni di permanenza il Capitano Alessandro Cisternino ha lasciato oggi il comando della Compagnia  dei Carabinieri di Eboli per assumere quello della Compagnia di Mercato San Severino. Al suo posto giungerà il tenente Luca Geminale, proveniente da quella di Barcellona Pozzo di Gotto dove ha comandato per tre anni il Nucleo Operativo e Radiomobile. Cisternino, grazie ai suoi  militari della Piana del Sele, ha portato a termine numerosissime operazioni di servizio, soprattutto sul fronte dei reati commessi da appartenenti alla criminalità organizzata e specializzati nelle estorsioni a danno degli imprenditori locali.

Intenso è stato il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti con disarticolazione di vere e proprie piazze di spaccio ed individuazione di numerose piantagioni di marjuana. Di notevole spessore l’attività repressiva che ha consentito l’arresto di pluripregiudicati componenti batterie di rapinatori di banche e “compro oro” nonché della “famigerata” banda di Scampia che ha trafugato negli ultimi anni le attrezzature informatiche all’interno di numerosi istituti scolastici della Campania. Significativi anche i risultati conseguiti nell’azione di contrasto all’usura, estorsioni, truffe aggravate, violenza di genere e reati predatori, prostituzione, illegalità diffusa, sicurezza sui luoghi del lavoro e sfruttamento della manodopera in nero.

Intanto questa mattina il sindaco di Eboli Massimo Cariello ha voluto salutare l’ufficiale dell’Arma con una cerimonia ufficiale nell’aula consiliare, consegnando a Cisternino un encomio deliberato dalla Giunta Comunale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eboli, cambio al vertice dell'Arma dei Carabinieri: lascia Cisternino, arriva Geminale

SalernoToday è in caricamento