Cronaca

Eboli, l'ex sindaco Cariello resta ai domiciliari: Cassazione respinge ricorso

L'ex amministratore, che era stato sospeso dalla Prefettura, è accusato di presunte irregolarità nello svolgimento di concorsi pubblici.

L'ex sindaco di Eboli, Massimo Cariello, resta agli arresti domiciliari. Lo ha deciso la Corte di Cassazione che ha respinto il ricorso presentato dai legali Cecchino Cacciatore e Costantino Cardiello per la revoca della misura cautelare.

L'indagine

L'ex amministratore, che era stato sospeso dalla Prefettura, è accusato di presunte irregolarità nello svolgimento di concorsi pubblici. Vicende per le quali è in corso il procedimento giudiziario davanti al Tribunale di Salerno

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eboli, l'ex sindaco Cariello resta ai domiciliari: Cassazione respinge ricorso

SalernoToday è in caricamento