Cronaca Eboli

Inquinava il canale consortile smaltendo reflui zootecnici: denunciata imprenditrice ad Eboli

A far scattare le indagini diverse segnalazioni giunte ai militari dell’Arma dai cittadini e proprietari delle aziende agricole della zona, che hanno notato come l'acqua in diverse occasioni, oltre ad avere colori strani, emanava odori nauseabondi

I carabinieri di Eboli hanno denunciato la titolare di un’azienda bufalina situata in località Torre per smaltimento illecito di reflui zootecnici.

Il sopralluogo 

Nel corso di un controllo, infatti, hanno scoperto un condotto utilizzato per lo scolo dell'acqua piovana dove confluiva una parte degli scarti zootecnici prodotti dalla stessa impresa. Tale condotto andava ad alimentare il canale consortile che durante il suo percorso veniva usato da diverse aziende per l'irrigazione dei prodotti ortofrutticoli e sfociava nel fiume Sele a distanza di circa 1 km dal Mar Tirreno. A far scattare le indagini diverse segnalazioni giunte ai militari dell’Arma dai cittadini e proprietari delle aziende agricole della zona, che hanno notato come l'acqua in diverse occasioni, oltre ad avere colori strani, emanava odori nauseabondi.  La titolare – una donna di San Giuseppe Vesuviano -  è stata denunciata e dovrà rispondere per il reato previsto dall'art 137 dlgs 152/2006 in materia di rifiuti e inquinamento ambientale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinava il canale consortile smaltendo reflui zootecnici: denunciata imprenditrice ad Eboli

SalernoToday è in caricamento