rotate-mobile
Cronaca Eboli

Terrore ad Eboli, rapinate due tabaccherie in poche ore: bottino di 1.400 euro

Il primo colpo è stato messo a segno in Piazza della Repubblica, il secondo in serata in viale Amendola presso un distributore carburanti dov'è rimasto ferito l'anziano proprietario

Terrore ad Eboli dove sono state messe a segno due rapine in meno di ventiquattrore. Domenica mattina un malvivente, armato di coltello e con il volto coperto da mascherina e cappuccio, ha fatto all’interno della tabaccheria situata in Piazza della Repubblica: dopo aver minacciato la titolare, si è fatto consegnare i soldi contenuti nella cassa, circa 700 euro; poi, spaventato,  è fuggito a piedi facendo perdere le sue tracce. Forse, nelle vicinanze, c’era un complice in auto ad attenderlo.

L'altro blitz 

Il secondo colpo è stato messo a segno, in serata, nella tabaccheria adiacente al distributore di benzina situato in viale Amendola: l’anziano proprietario è stato strattonato dal rapinatore ed è caduto a terra ferendosi alla mano e alla spalla. Anche in questo caso il bottino è di circa 700 euro. Su entrambe le rapine sono in corso le indagini da parte dei carabinieri che, dopo aver effettuato i rilievi di rito, stanno visionando le immagini dei sistemi di videosorveglianza per rinvenire elementi utili all’identificazione del malvivente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrore ad Eboli, rapinate due tabaccherie in poche ore: bottino di 1.400 euro

SalernoToday è in caricamento