menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sequestro dell'impianto

Il sequestro dell'impianto

Paura ad Eboli, incendio nell'impianto di compostaggio sequestrato dal Noe

Il rogo si è verificato a quattro giorni di distanza dai sigilli apposti dai carabinieri. Esclusa la pista dolosa. A dare l'allarme è stato il custode

A distanza di quattro giorni dal sequestro, da parte del Noe di Salerno, un incendio si è verificato all’interno dell’impianto di compostaggio di Eboli. Le fiamme sono divampate in cima ad un cumulo di rifiuti collocati in uno dei magazzini di stoccaggio in attesa della lavorazione.

L'intervento

A dare l’allarme è stato il custode. E così sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che, nel giro di 60 minuti, sono riusciti a domare il rogo. Su quanto accaduto indagano i carabinieri che, al momento, escludono la natura dolosa dell’incendio. Si tratterebbe di un’autocombustione a seguito dei gas che vengono generali dagli stessi rifiuti.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento