Incidente sul lavoro ad Eboli, operaio di 23 anni muore folgorato

Il giovane, originario di Ragusa, stava installando una serra agricola quando, improvvisamente, ha perso conoscenza e non si è più ripreso

Dramma ad Eboli, dove un operaio di 23 anni, Micheal Gutta, originario di Ragusa, è morto mentre lavorava in località Santa Cecilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dinamica

Il giovane stava installando una serra agricola quando, improvvisamente, ha perso conoscenza e non si è più ripreso. Molto probabilmente è stato folgorato da una scarica elettrica. Gli altri operai lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale “Maria Santissima Addolorata” dove, però, i medici non hanno potuto fare altro che confermarne il decesso. Su quanto accaduto indagano i carabinieri. La salma è stata sequestrata. Nei prossimi giorni verrà effettuata l’autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • Scuole a Salerno, la protesta dei presidi: "Rinviamo l'apertura"

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento