menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sesso con prostitute a Eboli: scattano le prime multe da 500 euro

Linea dura dell'amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Cariello contro il fenomeno della prostituzione in zona Litoranea. Nelle ultime ore sono stati sorpresi già quattro clienti

Il sindaco di Eboli Massimo Cariello sceglie la linea dura per contrastare il fenomeno della prostituzione. Con l’approvazione di un’ordinanza ad hoc, infatti, il primo cittadino di centrodestra ha deciso di sanzionare con 500 euro tutti i cittadini che saranno trovati in compagnia di prostitute. E i primi incassi già sono iniziati ad arrivare. Nelle ultime ore, infatti, quattro uomini, sono stati sorpresi in compagnia di alcune lucciole. I carabinieri di Eboli e di Santa Cecilia si sono fermati per diverso tempo lungo la litoranea. Hanno pedinato i clienti, residenti nella provincia di Salerno.  Poi hanno seguito la breve trattativa con le lucciole, hann atteso anche che queste ultime entrassero in macchina e che il cliente svoltasse tra i pini e si nascondesse all’ombra, in riva al mare. A quel punto sono intervenuti per smascherarli.

I quattro uomini, quindi, dovranno pagare una multa di 500 euro, mentre le prostitute sono state trasportate subito in caserma e fotosegnalate. I controlli dei militari dell’Arma proseguiranno anche nelle prossime settimane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento