Rissa ad Eboli: ragazzi si affrontano a colpi di bastone, si indaga

Tra i motivi che avrebbero scatenato la rissa, non si esclude la pista che porta allo spaccio di droga. Pare che una donna abbia avuto un ruolo determinante nel furibondo litigio

foto archivio

Tavolini in strada, portone sfasciato e traffico in tilt. E' accaduto ad Eboli, in pieno centro. Gli inquirenti indagano sulle cause che hanno scatenato la rissa furibonda tra gruppi di ragazzi, che poi hanno messo a soqquadro piazza Amendola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dettagli

Tra i motivi che avrebbero scatenato la rissa, non si esclude la pista che porta allo spaccio di droga. Pare che una donna abbia avuto un ruolo determinante nel furibondo litigio che si è scatenato all'ora dell'aperitivo, a colpi di bastoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento