Slot machine illegali in bar e circoli: scattano sigilli e multe ad Eboli

Gli apparecchi sono stati sequestrati insieme al denaro frutto delle giocate, rinvenuto nelle slot machine, per un totale di 1.084 euro

La Guardia di Finanza di Eboli ha sequestrato sette apparecchi da intrattenimento, di cui cinque non collegati alla rete statale di raccolta del gioco, installati in modo illecito all’interno di un bar e di due circoli ricreativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli

Gli apparecchi sono stati sequestrati insieme al denaro frutto delle giocate, rinvenuto nelle slot machine, per un totale di 1.084 euro. I responsabili delle strutture, invece, dovranno pagare una multa di 120 mila euro. Le operazioni delle Fiamme Gialle sono state svolte anche grazie alla collaborazione del personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Salerno
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento