rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Eboli

Controlli tra Eboli e Battipaglia: nei guai uno spacciatore e due ladre

Al termine di una complessa attività d’indagine su un tentativo di truffa ed un furto avvenuto all’inizio del mese in una gioielleria , gli agenti hanno identificato due donne ritenute responsabili dei reati

Controlli a tappeto da parte del Personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Battipaglia, nella giornata di ieri, nel territorio del Comune di Eboli. In Piazza Carlo  Levi, nel rione Paterno di Eboli, è stato fermato per un controllo, nonostante il suo tentativo di fuga, un giovane spacciatore.

Il 19enne ebolitano, è stato trovato in possesso di un pacchetto di sigarette contenente 5 involucri di marijuana del peso complessivo di circa 2,5 grammi. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, i poliziotti hanno trovato, nascosto in una valigia, un contenitore di vetro con altri 26 involucri di marijuana del peso complessivo di 24,5 grammi. Il giovane, pertanto, è stato denunciato per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

Sempre nella giornata di ieri, i poliziotti del Commissariato di Battipaglia, al termine di una complessa attività d’indagine su un tentativo di truffa ed un furto avvenuto all’inizio del mese in una gioielleria , hanno identificato due donne ritenute responsabili dei reati. Entrambe di Napoli, rispettivamente di 35 e 39 anni, il 7 settembre scorso entrarono in un negozio “compro oro” e tentarono di vendere dei monili in oro al titolare che, però, si accorse che si trattava di oro falso e rifiutò la transazione. Le due partenopee, allora, con la scusa di voler acquistare una collana in argento, approfittando di un momento di distrazione del proprietario dell’attività commerciale, rubarono una collana, tra quelle mostrate loro, nascondendola, per poi allontanarsi dal negozio. Il commerciante, accortosi successivamente del furto, sporse denuncia presso gli Uffici  della Polizia. Preziose, per le ricerche delle ladre, anche le immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza: le donne ora sono accusate di concorso in furto e tentata truffa.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli tra Eboli e Battipaglia: nei guai uno spacciatore e due ladre

SalernoToday è in caricamento