menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rimprovera un giovane che fa pipì in strada: aggredito 50enne

L’uomo stava rientrato a casa insieme alla figlia quando, una volta girato l’angolo, si è trovato davanti il ragazzo con la cerniera dei pantaloni abbassata che urinava contro il muro

Nuovo episodio di violenza a Eboli dove, venerdì sera, un uomo di 50 anni, D. R, è stato picchiato per aver rimproverato un giovane pregiudicato, E. P le sue iniziali, che stava urinando per strada in via Caduti di Russia. L’uomo stava rientrato a casa insieme alla figlia quando, una volta girato l’angolo, si è trovato davanti il giovane con la cerniera dei pantaloni abbassata che urinava contro il muro. Di qui il richiamo alla buona educazione e al pudore che, però, viene snobbato da quello che De Luca definirebbe un “cafone”.

A quel punto riaccompagna la figlia a casa, poi riscendere per recarsi al supermercato. Ma mentre passeggia tranquillamente sul marciapiede viene aggredito con pugni e calci dall’uomo che, in pochi minuti, si dà alla fuga. Sul posto giunte un’ambulanza che trasporta il malcapitato prima all’ospedale ebolitano e poi al Secondo Policlinico di Napoli dove, nelle prossime ore, verrà sottoposto ad un intervento maxillo facciale.

Intanto i carabinieri sono riusciti a risalire all’identità dell’aggressore che è stato denunciato per legioni gravi e atti osceni in luogo pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento