Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Emergenza neve, Coldiretti lancia l'allarme: problemi per raccolta insalata e quarta gamma

Il presidente Sangiorgio: "In molte aree i trattori sono intervenuti in maniera volontaria, con gli spandiconcime trasformati in spargisale sulle strade rurali e interpoderali. Sono diverse le aziende rimaste senza acqua e prive di energia elettrica"

Resta alta l’allerta neve in provincia di Salerno con inevitabili disagi anche nel settore agricolo. “I problemi maggiori si registrano nel Vallo di Diano e Alburni - conferma il presidente di Coldiretti Salerno Vittorio Sangiorgio - dove la viabilità è difficile soprattutto lungo le strade rurali a causa del ghiaccio. Ribadiamo la disponibilità dei nostri agricoltori ad assistere i Comuni nella manutenzione delle strade. In molte aree i trattori sono intervenuti in maniera volontaria, con gli spandiconcime trasformati in spargisale sulle strade rurali e interpoderali. Sono diverse le aziende rimaste senza acqua e prive di energia elettrica”.

Molto preoccupato il direttore di Coldiretti Enzo Tropiano: “È stata un’ondata eccezionale di neve e non riusciamo ancora a quantificare gli eventuali danni. Al momento i problemi sul fronte della produzione riguardano alcuni ritardi nella raccolta di insalate che sono ghiacciate e per la rucola e altri prodotti di quarta gamma, che non crescono a queste temperature. Nelle campagne, a rischio sono gli ortaggi invernali in pieno campo ma è presto per eseguire una stima, mentre registriamo un’impennata dei costi di riscaldamento delle serre e delle stalle”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza neve, Coldiretti lancia l'allarme: problemi per raccolta insalata e quarta gamma

SalernoToday è in caricamento