Rifiuti in strada: possibile emergenza, parla il Governatore De Luca

Scintille a Palazzo Santa Lucia tra De Luca e il M5S, in merito alla gestione dei rifiuti regionale: “Potremmo chiedere consigli tecnici alla giunta Raggi", ha ironizzato il Governatore

Rifiuti accumulati per strada e incendi dei centri di stoccaggio, tra stir saturi ed altre aree riaperte: torna lo spettro dell'emergenza rifiuti nel nostro territorio. A  pronunciarsi in merito, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in Aula nel dibattito sulla proposta di legge:  "C’è il problema di una possibile emergenza. Non siamo garantiti di fronte a una nuova emergenza e non ce lo possiamo consentire. Se dobbiamo aprire 10 siti di stoccaggio, ne apriremo anche 20".

L'avviso

"Siamo messi in guardia e faremo in modo che non si determini un’emergenza. Le principali criticità arrivano da Napoli, che non è andata avanti di una virgola", ha osservato il Governatore che ha evidenziato la raccolta a singhiozzo dei rifiuti, prima a Battipaglia nel Salernitano, poi a San Vituliano e Caivano nel Napoletano. "Evitiamo problemi di fantasie ideologiche, ma è chiaro che dobbiamo andare avanti, costi quel che costi. La realizzazione di un altro inceneritore in Campania è stata accantonata per varie ragioni che sono economiche prima che sociali".

Il botta e risposta

E sempre sul tema rifiuti, infuocato, ieri, il consiglio regionale: “Potremmo chiedere consigli tecnici alla giunta Raggi sui rifiuti, che ne pensa?", ha detto il Governatore rispondendo a Maria Muscarà del Movimento 5 Stelle che ha puntato il dito contro la gestione rifiuti regionale. La grillina ha spiegato che, dal suo punto di vista, De Luca passerà alla storia per aver «edulcorato» i nomi degli impianti per i rifiuti. "Non so se passo alla storia – ha ribattuto De Luca – ma io a Salerno ho portato la differenziata al 72%, ho realizzato 21 parchi urbani, bonificato le periferie, realizzato politiche sociali all’avanguardia come sugli asili nido e i servizi alla persona. Cittadina Muscarà, De Luca vive tranquillo, lei stia serena, non si dia pena", ha concluso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento