rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Vallo della Lucania

"Un impianto di compostaggio per il Cilento" la proposta di Antonio Aloia

Il sindaco di Vallo della Lucania lancia la proposta ai colleghi amministratori cilentani e critica l'operato dei consorzi di bacino, definiti "un fallimento". Appello ai cittadini affinchè pratichino la raccolta differenziata

Il sindaco di Vallo della Lucania Antonio Aloia lancia un vero e proprio appello ai colleghi amministratori del Cilento per dare una svolta nella gestione dei rifiuti: "Il Cilento deve dotarsi di propri impianti: solo così sarà possibile affrontare e superare il problema dell'emergenza rifiuti".

Questa la proposta del primo cittadino vallese, che non manca di criticare l'operato dei consorzi: "I consorzi di bacino sono stati un fallimento e noi amministratori ora dobbiamo avere la determinazione di progettare e realizzare gli impianti necessari allo smaltimento dei rifiuti".

Il sindaco di Vallo della Lucania precisa quindi che è già stato chiesto un incontro all'assessore regionale all'ambiente Giovanni Romano, "per recuperare il tempo e i finanziamenti persi". L'idea di Aloia è quella di realizzare un unico impianto di compostaggio anaerobico nel Cilento, dal quale "si potrà ricavare energia sfruttando il trattamento della frazione umido organica".

Antonio Aloia lancia quindi un appello ai suoi concittadini, chiedendo loro di continuare ad impegnarsi nella raccolta differenziata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un impianto di compostaggio per il Cilento" la proposta di Antonio Aloia

SalernoToday è in caricamento