Cronaca

Stir di Battipaglia, impianto saturo: si rischia una nuova emergenza

Il sito di Battipaglia è saturo e i camion sono in fila per scaricare la frazione umida dei comuni. A Salerno il sito di Ostaglio è ormai al collasso e si rischia una nuova emergenza

Alle porte una nuova emergenza rifiuti per la provincia di Salerno: l'impianto Stir di Battipaglia è ormai saturo e i camion restano bloccati in fila davanti ai cancelli chiusi. Camion provenienti dal sito salernitano di Ostaglio e da altre parti della provincia di Salerno. E ad Ostaglio la situazione è ormai ai limiti, con oltre 1000 tonnellate di balle in giacenza. Situazione che potrebbe peggiorare ulteriormente da martedì prossimo, quando la frazione umida raccolta da Salerno in questi giorni sarà portata proprio ad Ostaglio. Il sito è ormai al collasso. Una nuova emergenza rifiuti, come dichiarato giorni fa dal sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, sembrerebbe davvero alle porte. Un allarme preoccupante era venuto, nei giorni scorsi, anche dalla città di Agropoli. E intanto restano in fila i camion davanti allo Stir di Battipaglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stir di Battipaglia, impianto saturo: si rischia una nuova emergenza

SalernoToday è in caricamento