rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Maturità 2015, il racconto e le tracce preferite dagli studenti salernitani

Si è conclusa la prima prova di "italiano". L'esame di maturità è da sempre una tappa fondamentale che segna la fine di un lungo percorso e l'inizio di uno nuovo, tutto da scoprire

Un giorno che non dimenticheranno. L'esame di maturità, per gli studenti, è una tappa fondamentale che segna la fine di un lungo percorso e l'inizio di uno nuovo, tutto da scoprire E anche a Salerno sono stati migliaia a trascorrere le sei ore destinate alla prima prova scritta di “italiano”. Quattro le tracce proposte dal Ministero dell’Istruzione: Calvino con l’analisi del testo de “Il sentiero dei nidi di ragno”, una riflessione sulla Resistenza per quanto riguarda il tema storico, un commento alla frase del premio Nobel Malala Yousafza “Le penne sono le nostre armi più potenti” e infine il saggio breve o articolo di giornale con a disposizione 4 argomenti a scelta: “La letteratura come esperienza di vita”, “Le sfide del XXI secolo”, “Il Mediterraneo come atlante geopolitico d’Europa e specchio di civiltà” e “Lo sviluppo scientifico e tecnologico dell’elettronica e dell’informatica che ha trasformato il mondo della comunicazione che oggi è dominato dalla connettività”.

Girando per le scuole salernitane la traccia considerata più facile dagli studenti è stata sicuramente l’ultima. “L’ho scelta subito perché ormai di comunicazione si vive tutti i giorni – ci spiega Francesca del liceo classico De Sanctis – Ero intenzionata a scegliere l’analisi del testo ma Calvino non mi è mai piaciuto. Per questo alla fine ho preferito andare sul sicuro”. Stessa traccia è stata scelta da Riccardo del liceo scientifico Da Procida: “Quest’anno le tracce mi hanno sorpreso molto. Mi aspettavo qualcosa sull’Expo 2015 di Milano o sull’Isis, invece è stato davvero difficile optare per quella giusta. Speriamo bene”. Ha deciso, invece, di commentare la frase del premio Nobel Malala Yousafza “Le penne sono le nostre armi più potenti” Domenico dell’istituto Focaccia: “Ne ho sentito parlare spesso in tv e sul web. E’ un personaggio davvero molto interessante e mi è piaciuto molto scriverne”.

Domani, invece, al via le prove differenziate a seconda del percorso scolastico intrapreso: Latino al Classico, Matematica allo Scientifico, Economia Aziendale negli Istituti tecnici ad indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing, Scienza e Cultura dell`Alimentazione nei Professionali dove si studiano Servizi per l`Enogastronomia e l`Ospitalità alberghiera: Debutto quest'anno per i licei Coreutico e Musicale: la seconda prova verterà su Tecniche della danza al Liceo Coreutico e Teoria, analisi e composizione al Musicale. La terza prova, diversa per ciascuna scuola, si svolgerà il 22 giugno.“

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maturità 2015, il racconto e le tracce preferite dagli studenti salernitani

SalernoToday è in caricamento