rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Crescent, esplosa la bomba al Cernicchiara

Concluse le operazioni di brillamento dell'ordigno trovato nel cantiere di via Alvarez. Vincenzo De Luca: "Grazie a tutti per la collaborazione"

E' stato fatto brillare l'ordigno inglese di 500 kg trasportato questa mattina dal cantiere di via Alvarez sino alla cava del Cernicchiara. Un corteo di automobili della polizia di Stato e della polizia municipale ha scortatoi militari di Caserta che, una volta giunti alla cava, hanno effettuato le operazioni di brillamento dell'ordigno risalente alla Seconda Guerra Mondiale. Non è stato necessario quindi procedere ad alcuna evacuazione o ad alcuna misura speciale per il traffico veicolare: la bomba è stata fatta esplodere.

Soddisfatto per la riuscita dell'operazione il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, che su facebook si è così espresso: "Con la rimozione e il brillamento nella cava del Cernicchiara, si è conclusa la vicenda del ritrovamento dell'ordigno bellico nel cantiere della torre dell'autorità portuale a piazza della Libertà. Questa volta, per fortuna, non si sono resi necessari sgomberi dell'area e interruzioni dei lavori. Esprimo il mio sentito ringraziamento alle forze dell'ordine, alla polizia municipale e agli artificieri che hanno brillantemente risolto la situazione. Grazie a tutti per la collaborazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crescent, esplosa la bomba al Cernicchiara

SalernoToday è in caricamento