menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eplode la cucina e salta in aria: non ce l'ha fatta il 43enne di Capaccio

Il Comune ha avviato una gara di solidarietà affinchè, attraverso il fondo sociale, venga consentito l’espatrio della salma

Dopo giorni di agonia è spirato nella notte dell'ultimo dell'anno, Ionel Stoica 43enne  vittima lo scorso 27 dicembre  di un’esplosione avvenuta in un un’abitazione a Gromola di Capaccio. Ricoverato presso l’ospedale “Cardarelli” di Napoli, il bracciante agricolo non ce l'ha fatta: letali, le ustioni riportate durante la deflagrazione causata da una fuga di gas.

Si è salvata, invece, la sua convivente. Il Comune ha avviato una gara di solidarietà affinchè, attraverso il fondo sociale, venga consentito l’espatrio della salma. Dolore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento