menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estorsione Castel San Giorgio Salerno, un arresto

Un 26enne è stato arrestato per estorsione aggravata e continuata e maltrattamenti nei confronti dei genitori. Il padre ha denunciato la condotta del figlio ai carabinieri, che lo hanno tratto in arresto

Estorsione aggravata e continuata e maltrattamenti in famiglia: un giovane di 26 anni, I. G. le sue iniziali, è stato arrestato a Castel San Giorgio dai carabinieri della locale stazione. Lo ha reso noto la compagnia carabinieri di Mercato San Severino, agli ordini del capitano Rosario Basile. Il 26enne, che diversi mesi fa era stato allontanato per lo stesso motivo dalla casa della madre, si era trasferito da alcune settimane presso l'abitazione del padre, pretendendo anche dall'uomo, ogni giorno, somme di denaro.

Il padre, "pensionato e con gravi problemi di salute", ha trovato il coraggio e la forza di denunciare il tutto ai carabinieri della stazione della cittadina della valle dell'Irno. I militari hanno quindi arrestato il giovane in flagranza di reato all'atto dell'ennesima richiesta di denaro. Ulteriori accertamenti hanno permesso di appurare che, nei giorni scorsi, il giovane aveva rubato un'automobile a Cava de' Tirreni. La vettura era stata in ogni caso recuperata e restituita al legittimo proprietario. Dopo il giudizio per direttissima, conclusosi con la convalida dell'arresto, il 26enne è stato condotto in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento