rotate-mobile
Cronaca Scafati

Scafati, evade dagli arresti domiciliari: fermato

Un 39enne evade dai domiciliari e con i carabinieri si giustifica dicendo di essere andato in ospedale. I militari scoprono l'inganno e lo arrestano per evasione

Evade dagli arresti domiciliari e, per giustificarsi con i carabinieri che lo attendevano sotto casa dopo averlo cercato appunto presso la sua abitazione, adduce motivi di carattere sanitario. E' accaduto a Scafati: a renderlo noto i carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo Simoniello.

L'uomo, M. A. le sue iniziali, 39 anni, sottoposto agli arresti domiciliari perché indagato per furto aggravato, non è stato trovato dai carabinieri presso la sua abitazione. I militari lo hanno quindi atteso sotto casa e quando l'uomo è rientrato ha dichiarato di essersi recato in ospedale per motivi sanitari. I militari hanno quindi verificato le dichiarazioni dell'uomo scoprendo che non erano veritierie. Il 39enne è stato quindi condotto presso le camere di sicurezza della tenenza di Scafati, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafati, evade dagli arresti domiciliari: fermato

SalernoToday è in caricamento