Mancato pagamento della bolletta dell'acqua, cinque utenze tagliate

Agropoli, cinque negozi non in regola con i pagamenti hanno subito la sanzione del distacco del contatore. Soddisfatto dell'operazione l'assessore comunale al bilancio Adamo Coppola

Non pagano la bolletta dell'acqua e il comune li lascia a secco. E' accaduto ad Agropoli. Per cinque negozi della cittadina cilentana è scattata la sanzione del distacco del contatore. La misura, eseguita dagli uomini della polizia municipale, è scattata in seguito ad alcune verifiche effettuate dall'ufficio tributi del comune, che aveva riscontrato la morosità delle cinque attività commerciali nel non pagamento della bolletta dell'acqua.

"E' forte l'azione dell'amministrazione comunale nella lotta all'evasione e nel recupero fiscale - ha dichiarato l'assessore al bilancio, Adamo Coppola - siamo in ogni caso a disposizione per valutare la possibilità, anche attraverso la rateizzazione dei pagamenti, di chi vuole regolarizzare la propria posizione contributiva". L'attività della polizia municipale proseguirà anche nei prossimi giorni. L'ufficio tributi, infatti, ha già segnalato altri esercizi commerciali non in regola con i pagamenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Maximall di Pontecagnano: arriva "Mondo Convenienza", nuovi posti di lavoro

  • Caso sospetto di Coronavirus a Battipaglia: esito negativo, allarme cessato

  • Colto da malore sull'uscio di casa: muore commerciante a Tramonti

Torna su
SalernoToday è in caricamento