rotate-mobile
Cronaca

Salerno, accoltellò fidanzata ed evase dai domiciliari: arrestato

Il giovane era stato sorpreso dai carabinieri fuori dalla propria abitazione, presso la quale era stato sottoposto ai domiciliari

Era evaso dagli arresti domiciliari, ai quali era stato sottoposto per aver accoltellato la fidanzata: il giudice ne ha stabilito la custodia cautelare in carcere. C. M., 19enne studente salernitano, è stato arrestato ieri mattina dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Salerno, agli ordini del capitano Enrico Calandro. Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Salerno ha disposto l'aggravamento della misura cautelare a carico del giovane. C. M., lo scorso 23 marzo, era stato sottoposto agli arresti domiciliari con l'accusa di tentato omicidio per aver accoltellato la fidanzatina minorenne. Lo scorso 8 maggio era stato però sorpreso dai carabinieri fuori dalla propria abitazione. Era stato quindi nuovamente fermato per evasione e risottoposto ai domiciliari in attesa della decisione del giudice, che ha poi deciso per la custodia cautelare in carcere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno, accoltellò fidanzata ed evase dai domiciliari: arrestato

SalernoToday è in caricamento