Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

Accordo per trasformare l'ex tribunale e il vecchio ospedale di Torre Angellara, le precisazioni del Comune

Il Comune di Salerno precisa: "La definizione delle intese è ormai in dirittura d’arrivo così come i programmi correlati, ma nessuna intesa formale è stata ancora siglata"

Dopo le indiscrezioni dei mesi scorsi, inizia a prendere forma la futura destinazione dell’ex tribunale di Salerno e non solo. L’Agenzia del Demanio, infatti, ha accertato come in città vi siano 25 locazioni passive governative che impongono un’azione di razionalizzazione finalizzata al risparmio. E, nel corso dello screening dei vari beni, sono state individuate anche due strutture storiche: l’ex tribunale di Corso Garibaldi e l’ex ospedale di Torre Angellara. Si sta lavorando, dunque, per siglare il protocollo d’intesa tra Agenzia del Demanio, Regione Campania, Comune di Salerno, Provincia e Azienda ospedaliera universitaria e per mettere in campo i rispettivi progetti. 

I progetti

L’ex tribunale, in particolare, dovrebbe essere trasformato in un polo culturale e sociale per garantire la vocazione universitaria e turistica della città. Ora bisognerà attendere i progetti per iniziare l’iter che porterà alla rifunzionalizzazione della ormai ex struttura giudiziaria. Per quanto riguarda la zona orientale, invece, è riqualificare gli edifici dellex ospedale ortopedico di Torre Angellara. Si tratta di immobili parzialmente o totalmente dismessi. Qui l’obiettivo è di realizzare un polo amministrativo pubblico per l’erogazione di servizi, su scala sovracomunale, rivolti a cittadini e imprese, un parco pubblico con spazi verdi attrezzati, un nodo interscambio nell’area prospiciente la stazione della metropolitana e parcheggi pubblici di interscambio con navette elettriche e stazioni di ricarica per auto e bici elettriche. 

La precisazione del Comune di Salerno

Nessun protocollo d’intesa e/o documento similare è stato al momento firmato riguardo il futuro dell’ex Tribunale di Salerno. Da tempo è in corso una fitta interlocuzione tra gli enti e le istituzioni responsabili per definire l’utilizzo dello storico edificio al termine del completo trasferimento delle funzioni ed attività giudiziarie nella nuova Cittadella Giudiziaria. Sono state condivise le importanti linee guida per la destinazione di un  patrimonio edilizio ed urbanistico di grande rilievo per la nostra comunità: funzioni didattiche ed accademiche per un rafforzato legame tra la Città, l’Università e l’Avvocatura salernitana, affinché sia custodita la vocazione originaria dell’edificio e la sua storia, ed ancora, attività museali e culturali per la valorizzazione del patrimonio artistico locale, programmi di ricerca avanzata. La definizione delle intese è ormai in dirittura d’arrivo così come i programmi correlati, ma nessuna intesa formale è stata ancora siglata.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accordo per trasformare l'ex tribunale e il vecchio ospedale di Torre Angellara, le precisazioni del Comune
SalernoToday è in caricamento