rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Facoltà di Medicina, il TAR accoglie il ricorso dell'università

L'ateneo aveva fatto ricorso contro la revoca della disponibilità delle strutture del "Ruggi" per l'attività didattica degli studenti della facoltà di Medicina di UNISA

Annullato il provvedimento di revoca delle strutture dell'azienda ospedaliera universitaria per lo svolgimento dell'attività didattica dei corsi di laurea della facoltà di Medicina e chirurgia: la sezione salernitana del tribunale amministrativo regionale (TAR) ha accolto con decreto del presidente il ricorso proposto dall'università degli studi di Salerno e presentato dall'avvocato Lorenzo Lentini. Nelle motivazioni, si apprende da una nota, prevale l'interesse degli studenti a frequentare le lezioni con immediatezza e continuità. Il caso andrà in camera di consiglio, per la trattazione collegiale, il giorno 8 novembre 2012. Qui di seguito il provvedimento del TAR.

"Agli studenti è stato riconosciuto il loro naturale diritto di frequentare i corsi universitari per i quali si sono iscritti all'università" così il rettore dell'università degli studi di Salerno, Raimondo Pasquino ha commentato la notizia della riapertura, da parte del TAR, delle aule della Facoltà di Medicina all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona.

Secondo Pasquino "gli studenti hanno la necessita di poter partecipare alle attività didattiche in quello che è stato scelto come l'ospedale di riferimento nell'accordo di programma. Gli universitari hanno scelto questa università, questa provincia, questo ospedale come realtà nelle quali poter diventare medici e noi dobbiamo fare in modo che questa opportunità gli venga data. Le aule per le lezioni retoriche sono state riaperte, ma nel caso in cui dovessero esserci, un domani, problemi anche con i reparti, allora anche lì faremo valere il diritto giuridico".

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Facoltà di Medicina, il TAR accoglie il ricorso dell'università

SalernoToday è in caricamento