rotate-mobile
Cronaca

Facoltà di Medicina, l'intervento del presidente dell'Omnic Siano

Siani: "Non è possibile che oltre cinquecento studenti della facoltà di Medicina dell'Unisa siano costretti a scendere in piazza per chiedere di poter studiare perché è un loro diritto"

Parla di "una guerra tra capponi che sta minando la credibilità delle istituzioni a scapito degli studenti salernitani”, il presidente nazionale dell’Onmic, Vincenzo Siano che interviene sul blocco dei contratti agli 83 docenti della Facoltà di Medicina. “E' uno scempio – esordisce Siano – che deve terminare al più presto. Non è possibile che oltre cinquecento studenti della facoltà di Medicina siano costretti a scendere in piazza per chiedere di poter studiare perché è un loro diritto che nessuno può permettersi di nuocere. Ma probabilmente il problema è a monte".

"E' arrivato il momento che la guerra politica tra Asl, Università e Regione Campania finisca al più presto per consentire a tanti giovani del nostro territorio di poter studiare così come accade in tutte le altre università italiane ed europee”, ha concluso il presidente.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Facoltà di Medicina, l'intervento del presidente dell'Omnic Siano

SalernoToday è in caricamento