Crisi Cstp, i commenti di Cirielli e De Luca

Ripreso il servizio dopo il fermo tecnico di ieri. Sulla liquidazione sono intervenuti anche il presidente della provincia Cirielli e il sindaco De Luca

Dopo il "fermo tecnico" della giornata di ieri è ripresa lentamente la circolazione degli autobus del Cstp tra Salerno e provincia. Notevoli i disagi per gli utenti ma, come specificato dai dipendenti, non si è trattato di uno sciopero ma di un fermo tecnico perchè non tutti gli autobus presentavano idonee condizioni di sicurezza. Nella giornata di ieri, si apprende dal quotidiano la Città di Salerno, 65 mezzi sono stati sottoposti a manutenzione presso le officine dell'azienda a Fuorni. Intanto non sono mancate ulteriori reazioni alla notizia della liquidazione del consorzio.

QUI CIRIELLI - Il presidente della provincia Edmondo Cirielli ha dichiarato che l'azienda è stata affossata dal comune di Salerno. Ha tuttavia assicurato che la regione, a giugno, finanzierà il Cstp perchè "se ci sono i soldi per la metropolitana di Napoli ci sono anche per il Cstp". In caso contrario, Cirielli ha riferito di essere pronto a dimettersi.

QUI DE LUCA - "Del Cstp avevamo fatto un gioiello. Era l’unica azienda di trasporto pubblico in attivo nella regione Campania; sono stati capaci di portarla al fallimento. Abbiamo fatto una battaglia con la vecchia giunta regionale contro la vergogna del trattamento discriminatorio del Cstp rispetto alle aziende degli altri territori, minacciando di farlo uscire da Unico Campania. Alla fine abbiamo strappato qualcosa, poi sono arrivati questi signori e hanno distrutto tutto. Il comune ha aumentato il suo servizio per altri 600mila Euro. La regione e la provincia, invece, solo nell’ultimo anno e mezzo hanno tagliato complessivamente risorse per il 40% quasi. La morte del Cstp, quindi, ha un padre e una madre: l’assessorato regionale ai trasporti e la provincia di Salerno" riferisce il sindaco di Salerno sulla sua pagina facebook.

Intanto i lavoratori e i sindacati chiedono che il commissario liquidatore sia un tecnico esterno all'azienda e non un politico.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento