Cronaca

"Sono caduto per colpa della strada non asfaltata", ma è una truffa: in 4 nei guai a Cava

Tre, gli episodi contestati con altrettante presunte cadute dovute al manto stradale in cattive condizioni, con tanto di referti e testimoni falsi

Truffa e tentata truffa a danno del Comune di Cava de’ Tirreni: queste le accuse per 4 persone finite a processo per aver provato ad intascare risarcimenti non dovuti, legati a degli infortuni. Tre, gli episodi contestati con altrettante presunte cadute dovute al manto stradale in cattive condizioni, con tanto di referti e testimoni falsi, per ottenere un congruo risarcimento da parte dell’ente.

Il caso

Come ricorda La Città, il primo episodio risale al febbraio 2015, quando A.B., settantenne chiese un risarcimento, con un referto e la documentazione comprensiva delle testimonianze di F.A. 34enne e A.M, 55enne: questi ultimi hanno riferito nella documentazione di aver assistito alla caduta, ottenendo successivamente il risarcimento per 1550 euro liquidati dall’ente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sono caduto per colpa della strada non asfaltata", ma è una truffa: in 4 nei guai a Cava

SalernoToday è in caricamento