Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Falso cieco guida e rinnova il porto d'armi: finisce nei guai insieme a tre medici

I carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania hanno notato che l'uomo era riuscito ad ottenere di recente il rinnovo della patente di guida e il porto d’armi, eppure dal 2015 risultava non vedente

Nei guai tre medici nel salernitano. Un uomo di 59 anni, originario di Gorga, frazione di Stio, è stato denunciato per truffa aggravata, in quanto riusciva a fare tutto autonomamente, pur essendo ufficialmente cieco. I carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania hanno notato che l'uomo era riuscito ad ottenere di recente il rinnovo della patente di guida e il porto d’armi, eppure dal 2015 risultava non vedente.

Grazie a degli appostamenti, è stato possibile accertare che in realtà era in grado di camminare, guidare ed essere completamente autonomo. E’ stato così denunciato: l’Inps gli ha revocato la pensione d’invalidità. Nei guai, sono finiti tre medici che avrebbero attestato falsamente l’invalidità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso cieco guida e rinnova il porto d'armi: finisce nei guai insieme a tre medici

SalernoToday è in caricamento