Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Fare Verde, appello per una maggiore cura e tutela della risorsa mare

Il responsabile cittadino, Francesco Bove, rivolge il suo appello all'amministrazione comunale per una maggiore cura della risorsa mare: "Si avvicina la stagione estiva e si ripropone il problema della manutenzione delle spiagge"

Volontari di Fare Verde

Non ancora risolto, il problema della manutenzione ordinaria delle spiagge salernitane. A lanciare il campanello d'allarme, il responsabile cittadino di Fare Verde Salerno, Francesco Bove che, con l’avvicinarsi della stagione estiva , pone nuovamente l'attenzione sulla cura delle  spiagge del nostro territorio. "Come ogni anno, poco più di un mese fa, abbiamo pulito la storica spiaggia di Santa Teresa - ricorda il dottor Bove - In quell’occasione, abbiamo anche sensibilizzato i cittadini, incuriositi dalla nostra manifestazione, sul corretto smaltimento dei rifiuti, ma il problema persiste, a causa della poca pulizia delle nostre acque litorali, ma soprattutto a causa di una movida poco educata: ritroviamo su tutte le spiagge cittadine, in particolare su quella di Santa Teresa, rifiuti di ogni genere".

Una realtà, purtroppo, che dura negli anni, quella su cui punta i riflettori Bove: "Spero che il Comune riservi una maggiore cura alla manutenzione ordinaria della risorsa mare, facendo diventare realmente Salerno una città turistica: auspichiamo che vengano promosse delle iniziative volte a ridurre il numero dei rifiuti derivanti dalla movida, come l’introduzione del vuoto a rendere”, ha concluso il responsabile dell'associazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fare Verde, appello per una maggiore cura e tutela della risorsa mare

SalernoToday è in caricamento