Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Farmaci scaduti in ospedale, licenziato un primario ad Eboli

Lo rende noto il Corriere del Mezzogiorno: il provvedimento, firmato ieri dal manager dell'Asl Antonio Squillante, arriva dopo aver preso atto di alcuni documenti

E' stato licenziato un primario dell’ospedale di Eboli: si tratta del dottor Michele Verrioli, anatomopatologo che, dopo un periodo di sospensione, è stato licenziato perchè è venuto irrimediabilmente meno il rapporto di fiducia tra azienda e dipendente. Lo rende noto il Corriere del Mezzogiorno: il provvedimento, firmato ieri dal manager dell’Asl Antonio Squillante, arriva dopo aver preso atto di alcuni documenti, non chiari per i vertici dell’azienda sanitaria.

Verrioli è coinvolto nello scandalo delle presunte false firme per giustificare il mancato utilizzo di alcuni farmaci scaduti e legati all’attività espletata da anni per conto dell’Asl anche in altri presidi ospedalieri. Come se non bastasse, con lo straordinario avrebbe incassato una cifra superiore a 700 mila euro annui.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farmaci scaduti in ospedale, licenziato un primario ad Eboli

SalernoToday è in caricamento