Fase 2, De Luca rilancia il "modello Campania": ironie su occhiali di Salvini e "crocchie"

Il governatore a tutto campo rivendica il lavoro svolto negli ultimi mesi e invita i cittadini campani a non recarsi negli ospedali del Nord per curarsi

De Luca

Vincenzo De Luca rilancia la “Fase 2” in Campania che – dice – “è già iniziata”, rivendica l’operato della sua amministrazione regionale e ironizza, ancora una volta, sul leader della Lega Matteo Salvini.

La Fase 2

Nel corso del suo intervento su Facebook, il Governatore parla di Modello Campania: “La nostra regione è entrata pienamente nella fase 2 e ci siamo entrati seguendo il modello Campania: vale a dire essere efficaci nella sicurezza. Vogliamo fare per l'economia quello che abbiamo fatto per la sanità per cui siamo stati un modello nazionale. La Campania - aggiunge - è diventato modello di efficacia e di concretezza anche per quanto riguarda la ripresa economica. Significa decisioni rapide, scelte chiare senza confusione. Significa non perdere un minuto di tempo ma anche non fare demagogia”. “Mi capita di ascoltare da settimane colleghi di altre Regioni e di altre istituzioni invocare la riapertura universale: apriamo domani, apriamo tutto, apriamo subito. Il mio invito a quelli che si stanno perdendo a fare demagogia, che cercano cioè di strumentalizzare la drammatica domanda di lavoro che c'è senza decidere niente, è: chi vuole aprire domani mattina, lo faccia, anziché parlare di apertura apra, se ne assuma la responsabilità. Ma facciamola finita con questo chiacchiericcio diventato davvero insopportabile: chi dice apriamo domani, sta creando le condizioni per richiudere dopodomani” ha tagliato corto il governatore campano.

I fondi

De Luca ha rivendicato lavoro messo in campo in queste settimane: “Siamo all'avanguardia per il sostegno alle piccole imprese - prosegue - alle famiglie, agli studenti e da maggio anche 250mila pensionati al minimo vedranno crescere la pensione fino a mille euro per questo mese". "Migliaia di mandati di pagamenti sono stati fatti per i contributi ai fitti. Migliaia di imprenditori che si sono iscritti sulla piattaforma della Regione e hanno avuto il risultato senza passare attraverso forme di clientelismo, in maniera del tutto automatica. Tempi rapidi, impegni mantenuti e in maniera trasparente".

L’ironia su Salvini

Per quanto riguarda i fitti, De Luca si è rivolto indirettamente al leader della Lega Salvini. “Voglio dare un'informazione a un esponente politico milanese, il quale è sempre disinformato per le questioni che riguardano il Sud e ha detto che c'è una Regione del Nord che è l'unica che ha fatto iniziative per i fitti. Non voglio fare nomi, diciamo che è un esponente che va in giro in questo periodo per l'Italia per farsi guardare gli occhiali nuovi che ha comprato, occhiali color pannolino di bimbo per intenderci". E ancora: "Ricordo a questo autorevole esponente del Nord e del sovranismo - ha aggiunto De Luca - che la Regione Campania ha varato un programma per gli aiuti ai fitti, due bandi per quasi 70 milioni di euro. Giusto come notizia per questo nostro amico sovranista"

La replica del leghista

Il paragone con la Lombardia

De Luca si sofferma sulle difficoltà del Nord: "A Milano in queste ore registriamo nuovi contagi, ogni 24 ore, da 500 a 700 casi. Una delle differenze che ci sono state tra Campania e Lombardia è rappresentata dal fatto che in Lombardia venti giorni fa avevano una mobilità del 42%, cioè la metà della popolazione era in giro". L’ex sindaco di Salerno  crede "che abbia avuto una ricaduta pesante sul contagio - aggiunge - in Campania abbiamo stretto i freni, anticipato chiusure di due settimane, questo ci ha salvato ed oggi abbiamo condizioni di serenità per pensare di aprire attivitàeconomiche, ma per sempre”.   

L'appello a non tornare al Nord

"Evitate di andare negli ospedali del Nord perche' abbiamo la migliore assistenza e gli ospedali piu' sicuri d'Italia " afferma a gran voce De Luca che spiega: "Nel corso degli anni i sistemi ospedalieri del nord hanno campato con i soldi che prendevano dalla nostra regione, la cosiddetta mobilità passiva. Invito convintamente i nostri concittadini a rimanere in Campania. Intanto perche' oggi sono gli ospedali piu' sicuri di Italia e poi perche', sinceramente, abbiamo la migliore assistenza d'Italia e in qualche caso del mondo". 

I vaccini anti-influenzali

De Luca ha anche annuncia: "Ci stiamo preparando per settembre abbiamo già acquistato i vaccini antinfluenzali che saranno obbligatori per il personale sanitario. Fine settembre-ottobre sarà un periodo tremendo per via del contagio influenzale e del rischio concreto di un ritorno di contagio da coronavirus. Il problema è che i sintomi iniziali sono gli stessi per entrambe le patologie. Solo per capire se un migliaio di persone è ammalata di Covid19 o influenza sarà un lavoro durissimo. Dobbiamo saper prevedere questa evenienza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le mascherine

Infine si è rivolto ai campani: "Evitiamo di fare comunella e crocchie. Mettiamo sempre le mascherine e laviamoci le mani in maniera ossessiva. Dobbiamo rispettare queste tre misure di sicurezza"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19 a Battipaglia, 112 casi e 1 decesso. La sindaca Francese: "Ci sono i primi sintomatici, coinvolgere i medici di base"

  • Salerno a lutto: è morta Serena Greco in un incidente a Roma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento