Fase 2, produzione mascherine nelle carceri: coinvolta anche Salerno

La produzione servirà a soddisfare prioritariamente il fabbisogno di dispositivi protettivi in dotazione al personale che opera negli istituti penitenziari su tutto il territorio nazionale

Ottocentomila mascherine protettive al giorno, tre stabilimenti produttivi in altrettante sedi penitenziarie (Milano Bollate, Salerno e Roma Polo Rebibbia-Sadav), 320 detenuti al lavoro, 8 macchinari tecnologicamente avanzati. Sono i numeri dell'accordo di collaborazione per la produzione industriale di mascherine protettive sottoscritto, a Roma, dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e dal commissario straordinario di governo per l'emergenza Covid-19 Domenico Arcuri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto

La produzione servirà a soddisfare prioritariamente il fabbisogno di dispositivi protettivi in dotazione al personale che opera negli istituti penitenziari su tutto il territorio nazionale e ai detenuti in base alle indicazioni delle autorità sanitarie. Inoltre consentirà di mettere a disposizione della Protezione Civile l'abbondante parte residua, per essere distribuita alle altre amministrazioni impegnate a fronteggiare l'emergenza sanitaria. Le prime due macchine acquistate in Cina dalla struttura del commissario straordinario e concesse a titolo gratuito all'Amministrazione penitenziaria sono già nella casa circondariale di Milano Bollate. Oggi, alle 15, saranno presentate alla stampa dal capo del Dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria, Bernardo Petralia, e dal responsabile del team 'Riconversione Incentivi' del commissario per l'emergenza Covid-19, Ernesto Somma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento