rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Federfarma Salerno, Pandolfi lascia la presidenza: si elegge il successore

Le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo e la conseguente indicazione del presidente sono state programmate per oggi 2 aprile e continueranno sino al 4 aprile

Il sindacato dei farmacisti salernitani è al giro di boa. Il 5 aprile scade il mandato del presidente di Federfarma Salerno, Dario Pandolfi. Per norme statutarie dopo due trienni consecutivi Pandolfi non potrà più ricoprire l’incarico di presidente. Alle ultime elezioni Pandolfi ottenne il 91 % dei voti dell’assemblea elettorale.

Il commento 

“Dopo 13 anni in consiglio direttivo, di cui sei da presidente – ha detto Pandolfi - ritengo giusto che ci sia una rotazione fra colleghi, nello spirito di uno statuto alla cui stesura ho collaborato attivamente anche io. Ritengo giusto l’alternanza dei ruoli, con la consapevolezza che ognuno, in qualsiasi modo, può dare, se vuole, concretamente il proprio contributo. Sono stati anni in cui ho cercato sempre di essere a disposizione di tutti, avendo come unico obiettivo la tutela sia della salute pubblica sia della nostra categoria, fra tante difficoltà, soprattutto conseguenza dei notevoli cambiamenti che hanno coinvolto la farmacia italiana, in particolare in questi ultimi due anni. Penso che, anche nella nostra provincia, abbiamo raggiunto risultati ottimali, che spesso hanno consentito alle farmacie di superare le varie criticità, sempre nel pieno rispetto della normativa regionale e nazionale,”. “Naturalmente, dietro tutto questo immenso lavoro – ha sottolineato Pandolfi - è stato determinante, essenziale, fondamentale la collaborazione di tutti i colleghi di entrambi i consigli direttivi in cui sono stato presidente. A loro un sentito e sincero grazie”. Pandolfi nel messaggio di fine mandato inviato a tutti i titolari di farmacia della provincia di Salerno, ha voluto ricordare due colleghi che lo hanno preceduto alla presidenza, il compianto e mai dimenticato farmacista di Cava dè Tirreni, Dino Accarino e il salernitano Marcello Conte. “Il primo – ha spiegato Pandolfi – che con signorilità e garbo, mi ha insegnato a fare i primi passi da consigliere, con affetto e grandissima competenza sindacale; il secondo che, con la sua preparazione, mi ha continuato a guidare, trasferendomi tutta la sua esperienza con tanto affetto ed è, ancora oggi, un riferimento per tutti noi”.

Il successore

Le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo e la conseguente indicazione del presidente sono state programmate per oggi 2 aprile e continueranno sino al 4 aprile. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federfarma Salerno, Pandolfi lascia la presidenza: si elegge il successore

SalernoToday è in caricamento