menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La bici ferroviaria

La bici ferroviaria

"Ferrovie dimenticate" a Sicignano degli Alburni

L'iniziativa, organizzata dalla sezione salernitana del club alpino italiano e dal comune, offrirà la possibilità di riscoprire una ferrovia abbandonata a bordo di una speciale "bicicletta ferroviaria"

Si terrà domenica 18 marzo a Sicignano degli Alburni il secondo appuntamento con "Ferrovie dimenticate". L'iniziativa, messa in campo dal CAI e da diverse associazioni del territorio, vedrà l'utilizzo di una bicicletta ferroviaria, proveniente da Cuneo, per una "esplorazione" della ferrovia in disuso nel tratto Galdo - Castelluccio Cosentino. L'evento è stato organizzato in collaborazione con l'amministrazione comunale.

“E’ un’occasione unica che rappresenta l’inizio di un nuovo modo di fare turismo, di proiettarsi verso il nostro patrimonio, ferrovie in particolare, oggi in disuso, ma non solo – sottolinea Antonello Sica presidente della sezione salernitana del club alpino italiano - I binari anche quelli funzionanti, possono diventare un’attrazione perché si innestano, in gran parte, su aree meravigliose”.

Il gruppo, giungerà da Salerno alle 10.40 e poi tutti all’Incoronata, sul fiume Tanagro, con i Cavalieri degli Alburni, e da qui sui binari per la vecchia stazione di Galdo fino a raggiungere quella di Castelluccio, dove i cento abitanti di questo luogo d’incanto ed un’associazione nata da poco, la Ginestra, da giorni sono impegnati per accogliere i turisti. Bottari e Briganti degli Alburni, il coro dell’associazione Insieme con Armonia incorniceranno questa giornata di svago.  

Scarponi, torce e bastoncini sono l’abbigliamento adatto, ma anche buoni muscoli nelle gambe per pedalare su questa bicicletta ferroviaria sono gli elementi necessari del prossimo week end.  E se qualcuno volesse provare il mezzo, nuove giornate di trekking si stanno programmando. La bicicletta ferroviaria rimarrà a Sicignano fino a fine aprile, infatti, offrendo la possibilità a chi voglia prenotare un giro (antonello.sica@alice.it). Grande soddisfazione per l'iniziativa è stata espressa dal sindaco di Sicignano degli Alburni Alfonso Amato.

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento