menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'iniziativa

Un momento dell'iniziativa

Estate tra laboratori e giochi con "Giovamente", la festa presso Gesù Redentore

Le attività teatrali e ludiche arricchiranno le giornate di tanti ragazzi e bambini che vorranno trascorrere insieme un'estate fatta di impegno e divertimento

Festa grande, martedì sera, presso la parrocchia di Gesù Redentore, a pochi passi dal parco Mercatello. Proprio lì, infatti, la cooperativa Giovamente ha presentato il suo progetto intitolato "Ho fame d'affetto": si tratta di una serie di attività estive offerte ai bambini e agli adolescenti del quartiere. "Sosteniamo le attività organizzate dalla cooperativa - ha esordito l'assessore comunale alle Politiche Sociali, Nino Savastano- dallo spazio ascolto adolescenti costituito, in convenzione con il Comune, da circa da un anno e mezzo ai laboratori che si terranno nelle mattine di giugno e luglio, dal lunedì al giovedì, presso la chiesa Gesù Redentore. Le attività teatrali e ludiche arricchiranno le giornate di tanti ragazzi e bambini che vorranno trascorrere insieme un'estate fatta di impegno e divertimento. Questa è la Salerno che abbiamo costruito e che svilupperemo nei prossimi anni, incentivando percorsi di socializzazione e di crescita comune nel segno del rispetto e della solidarietà", ha concluso Savastano.

"Da tempo gli operatori di Giovamente sono impegnati per le Politiche Sociali di Salerno - assicura il direttore del settore socio-formativo del Comune, Rosario Caliulo - Offrire un supporto alle famiglie, specie a quelle con genitori impegnati al lavoro anche d'estate, è assolutamente lodevole. I volontari della cooperativa, impegnati in primis ad aiutare bambini affetti da autismo, hanno anche offerto, a titolo personale, sostegno per l'accoglienza dei minori stranieri non accompagnati, mostrando impegno sociale su più fronti". Teatro e giochi, dunque, caratterizzeranno le mattine dei più piccoli,  per un'estate costruttiva, come spiegato anche dalla pedagogista Rosa Mandia, dal presidente di Giovamente, Luca Goffredo e dalla coordinatrice Maria Rosaria Pezone. Ad animare la serata di festa che si è conclusa con un ricco buffet, le esibizioni dell'ASD Crilena scuola di ginnastica ritmica e dell'Olympic Salerno scuola calcio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento