Castel San Giorgio: festa per SS. Maria di Costantinopoli- Aiello, per il primo anno senza volo degli angeli

Per il primo anno, per ragioni di sicurezza, non si è svolto il tradizionale volo degli angeli, alias bambini sospesi ad una corda in acciaio che rangiungevano il centro della piazza

foto di Antonio Capuano

Emozioni e commozione a Castel San Giorgio, per la festa in onore di SS. Maria di Costantinopoli- Aiello. Processione e preghiere, dunque, per la Vergine a cui la comunità è devota.

Per il primo anno, per ragioni di sicurezza, non si è svolto il tradizionale volo degli angeli, alias bambini  sospesi ad una corda in acciaio che rangiungevano il centro della piazza. Al di là del rito tradizionale mancante, i fedeli, dunque, hanno affidato le loro intenzioni alla Vergine.

Potrebbe interessarti

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Cos'è la scutigera e perchè non conviene ucciderla?

  • Fuga romantica per Sean Penn a Positano, paparazzato sullo yacht con Leila George

  • Chiazze marroni in mare, ad Ascea Marina: la denuncia di una lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sul Trincerone: Salerno si stringe attorno alla famiglia di Francesco, il cordoglio del sindaco

  • Speciale Ferragosto 2019: tutti gli appuntamenti e le occasioni di svago a Salerno e provincia

  • Ricoverata d'urgenza a 12 anni: muore nella notte la piccola Francesca, choc a Matierno

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Incidente mortale ad Agropoli: auto contro un muretto, muore 17enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento