menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia di stato: la festa per il 163esimo anniversario di fondazione

Il tema di quest'anno è stato "Esserci Sempre", per esaltare il forte senso di responsabilità e lo spirito di abnegazione con cui la Polizia di Stato affronta le sfide del nostro tempo, sulla scia delle dinamiche sociali in continua evoluzione e fermento

Si è tenuta questa mattina, nel chiostro della caserma Pisacane a Salerno, la festa del del 163° anniversario di fondazione della Polizia di Stato. Il tema di quest’anno è stato Esserci Sempre, per esaltare il forte senso di responsabilità e lo spirito di abnegazione con cui la Polizia di Stato affronta le sfide del nostro tempo, sulla scia delle dinamiche sociali in continua evoluzione e fermento.

La cerimonia si è svolta, con la massima sobrietà, alla presenza di rappresentanze del personale della Questura, degli Uffici delle Specialità, dell’associazione nazionale della Polizia di Stato, nonchè dei rispettivi familiari. Alle ore 09.00, il Prefetto ed il Questore di Salerno, alla presenza di una rappresentanza della locale Sezione A.N.P.S., ha reso gli onori ai caduti della Polizia di Stato con la deposizione di una corona d’alloro presso la lapide commemorativa situata nel porticato del Palazzo del Governo in Piazza G. Amendola. Dopo la lettura dei messaggi inviati, per l’occasione, dal Presidente della Repubblica e dalle altre Autorità, il Questore di Salerno ha rivolto il suo ringraziamento agli uomini e le donne della Polizia per il coraggio che dimostrano quotidianamente, chiedendo rispetto per il loro lavoro “perché noi rispettiamo tutti e con la nostra attività istituzionale garantiamo la legalità e una vita più sicura ai cittadini”.

In occasione della cerimonia sono stati diffusi i dati sull’andamento della delittuosità a Salerno nonché quelli sull’attività istituzionale svolta dalla Polizia di Stato sul territorio provinciale. I dati che prendono in considerazione il periodo che va dal 15/05/2014 al 15/05/2015 rapportandoli con lo stesso periodo dell'anno precedente, vedono un notevole decremento dei reati per quanto riguarda furti, rapine e truffe informatiche che sono diminuiti, rispettivamente, del 6.1%, del 18.5% e del 17.5%.  Nello stesso periodo le persone arrestate 437, denunciate 2020, quelle controllate 134780. Ci sono state, poi, 2876 persone sottoposte ad obblighi e 606 perquisizioni. Per quanto riguarda la lotta alla droga ci sono stati 76 sequestri di sostanze stupefacenti in particolare 22.68 grammi di eroina, 337.634 grammi di cocaina e 210.014 chilogrammi più 145 piante di cannabis.

Leggi>>> Elenco dei premiati

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento