Figc Campania, aggressione alla Tambaro: assolto l'ex presidente Gagliano

Il gip del Tribunale di Napoli, dopo la querela presentata dall’attuale vice presidente della Figc Campania Giuliana Tambaro, ha dichiarato che il "fatto non sussiste". L'imprenditore salernitano: "E' emersa la verità"

Salvatore Gagliano

Dopo la querela presentata dall’attuale vice presidente della Figc Campania Giuliana Tambaro nei confronti dell’ex presidente Salvatore Gagliano, nella giornata di ieri, presso il Tribunale di Napoli, si è svolta l’udienza preliminare. E Gagliano, difeso dall’avvocato Antonio Zecca, dopo un’ampia discussione, è stato assolto perché il “il fatto non sussiste”.

Il fatto

La vicenda risale al 28 settembre del 2018 quando, durante una infuocata assemblea straordinaria elettiva del comitato della Figc, Gagliano – secondo l’accusa - aveva utilizzato parole denigratorie contro l’operato della Lega Nazionale Dilettanti. Ma, soprattutto, aveva impedito che Tambaro, responsabile del calcio femminile regionale, potesse prendere la parola. Il tribunale federale della Figc parlò di “forma di violenza morale, accompagnata dalla maggior vigoria fisica rispetto all'interlocutore nella contesa del microfono”. Una ricostruzione dei fatti non dimostrata che, ieri, non è stata ritenuta valida davanti al Gip Roberto D’Auria.

Il commento di Gagliano:

“E’ motivo di grande soddisfazione l’aver verificato che in questa occasione la giustizia si sia mossa con assoluta tempestività, ricostruendo nel dettaglio i fatti accaduti ed i comportamenti avuti, arrivando così alla mia assoluzione, perché il fatto non sussiste, quindi con ampia formula e già in udienza preliminare. Quindi nel pensare che la mia vicenda, aveva visto perfino delle interrogazioni parlamentari, non abbia superato nemmeno il momento dell’Udienza Preliminare è per me un motivo di grandissima soddisfazione che desidero condividere con gli innumerevoli amici, conoscenti e dirigenti sportivi, che da sempre mi sono stati affettuosamente vicini. E per ultimo sento il bisogno di ringraziare pubblicamente l’Avvocato Antonio Zecca per aver seguito con la solita professionalità, questa antipatica vicenda, conclusasi per me, nel migliore dei modi. Sempre avanti a testa alta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento