Fiordo Furore, Iannone (FdI) : "La Regione lo metta in sicurezza"

Il senatore ha annunciato: "Produrrò nei prossimi giorni un’interrogazione parlamentare per portare a conoscenza della vicenda il Ministro dell’Ambiente e per la tutela del territorio e del mare"

Allarme sicurezza a Furore: il fiordo ha bisogno di urgente maquillage e Antonio Iannone (FDI) chide alla Regione di intervenire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nota

Il Senatore di Fratelli d’Italia ha dichiarato: “E' inconcepibile che il fiordo di Furore sia interdetto, vanno subito eseguiti i lavori di messa in sicurezza per restituire alla fruibilità dei turisti questo incanto che è patrimonio Unesco. Mercoledì ho incontrato in Senato il Sindaco, Giovanni Milo, con i rappresentanti della sua Amministrazione impegnandomi ad informare e sollecitare il Ministro Costa affinché anche il Governo nazionale sia in campo per tutelare la grande bellezza del Fiordo di Furore. Produrrò nei prossimi giorni un’interrogazione parlamentare per portare a conoscenza della vicenda il Ministro dell’Ambiente e per la tutela del territorio e del mare. La Regione Campania ha l’obbligo di essere vicina alla piccola Comunità di Furore che possiede questo grande patrimonio orgoglio del nostro territorio. De Luca non dorma come suo solito”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

  • Tutti a mare a Salerno: nessuno rinuncia ai tuffi, traffico in Costiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento