rotate-mobile
Cronaca Fisciano

Lacrime e palloncini colorati per l'ultimo saluto di Ettore Abagnale

Centinaia di persone hanno affollato la chiesa di San Martino di Lancusi per l'addio al 14enne rimasto folgorato da una scarica elettrica mentre raccoglieva delle ciliegie nel terreno della sua famiglia

Dolore, soltanto tanto dolore a Fisciano, dove, ieri pomeriggio, sono stati celebrati i funerali di Ettore Abagnale, il 14enne rimasto folgorato venerdì scorso da una scarica elettrica mentre raccoglieva ciliegie nel terreno di proprietà della sua famiglia. Centinaia di persone hanno affollato la chiesa di San Martino di Lancusi, tra familiari, amici, compagni di scusa e semplici cittadini che hanno voluto far sentire la loro vicinanza alla famiglia Abagnale, ancora sconvolta per l’accaduto.  A officiare la messa il parroco di Lancusi: “È andata via – ha raccontato commosso don Aniello – una parte della nostra comunità. Ettore era un ragazzo esemplare, era anche “ministrante” durante le celebrazioni eucaristiche e partecipava attivamente alla vita della parrocchia. Il 20 giugno avrebbe ricevuto il sacramento della cresima ed era molto emozionato per questo. Non ci sono parole per descrivere una simile tragedia”.

Al termine della celebrazione religiosa un lungo striscione e decine di palloncini bianchi e rossi hanno accompagnato la salma di Ettore Abagnale al cimitero di Lancusi dove riposerà in pace.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lacrime e palloncini colorati per l'ultimo saluto di Ettore Abagnale

SalernoToday è in caricamento