Morì in fabbrica, schiacciato da un macchinario a 20 anni: in 5 a processo

Cinque persone saranno processate per la morte del giovane 20enne di Pompei, Fabiano Mazzetti, vittima di un incidente nella fabbrica la Doria di Fisciano ad ottobre del 2016

Cinque persone saranno processate per la morte del giovane 20enne di Pompei, Fabiano Mazzetti, vittima di un incidente nella fabbrica la Doria di Fisciano ad ottobre del 2016.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incidente

Due giorni fa, il gup ha rinviato a giudizio i cinque imputati, tra i quali ci sono i vertici de "La Doria", insieme ad operai e capi turno, come quello addetto alla sicurezza. Quella sera, Fabiano stava pulendo da solo il macchinario, una pellettatrice, che lo schiacciò al suo interno, attivandosi d'improvviso. Il giovane, lavorava da due anni circa. Le indagini furono condotte dai carabinieri e dagli ispettori dello Spisal. Secondo la ricostruzione, il ragazzo entrò all’interno del macchinario, protetto da porte e sensori autobloccanti ma, nonostante i sistemi di sicurezza, la pellettatrice riprese a funzionare improvvisamente, imprigionando il ventenne all’interno. Il ragazzo fu liberato dai compagni di lavoro, ma aveva riportato uno schiacciamento della cassa toracica. Morì in ospedale, a Mercato San Severino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

Torna su
SalernoToday è in caricamento