Fisciano, sequestrato materiale di scarto in un'azienda: scatta la denuncia

I controlli sono stati svolti dal comando della Polizia Municipale su disposizione della Procura di Nocera Inferiore

I vigili di Fisciano

Una persona denunciata all’Autorità Giudiziaria e notevoli quantitativi di materiale plastico e ferroso sequestrati all’interno del piazzale di una azienda: è il bilancio della attività, partita proprio in questi giorni, sull’intero territorio del Comune di Fisciano, dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore e dalla Polizia Municipale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz

L’operazione di sequestro, condotta dal pm Roberto Lenza, coadiuvato dalla Polizia Municipale guidata dal neo comandante Francesco Della Bella, ha portato ad individuare un deposito illegale di materiale di scarto, proveniente da lavorazione edile, che doveva essere sottoposto ad un particolare trattamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento