Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Fisciano

Fisciano Sviluppo, la replica del Comune: "Nessun sequestro, solo calunnie e diffamazione"

La nota: "Si precisa che nessuna area è stata sottoposta a sequestro in quanto mancante ogni necessario presupposto. Queste le anomalie. La vicenda è al vaglio della competente Autorità Giudiziaria nella quale si ripone la massima fiducia attesa la corretta e trasparente gestione della Società in house"

"Nessun sequestro, solo calunnie e diffamazione". Comincia così una durissima nota stampa, diffusa dal Comune di Fisciano, che replica a muso duro a quanto "riportato dalle varie agenzie di stampa, in relazione alla vicenda relativa al centro di raccolta rifiuti in via Prignano nel Comune di Fisciano". 

I dettagli

"Si precisa quanto segue: a seguito di una verifica effettuata presso il centro di raccolta rifiuti gestito dalla Società Fisciano Sviluppo S.p.a. dal Nucleo Carabinieri Forestali di Mercato San Severino unitamente a tecnici dell’Arpac si rilevava in relazione alla captazione e smaltimento delle acque meteoriche, l’intasamento di una tubazione e quindi al blocco della pompa di svuotamento di una delle vasche di raccolta delle acque, sistemata già all’atto della verifica dell’ anomalia dalla ditta addetta alla manutenzione programmata ed in presenza del Tecnico Arpac. Si rappresenta che da verbale di sopralluogo si dichiara che non sono presenti scarichi attivi. Inoltre nell’area attigua il centro stesso, destinato a parcheggio di parte degli automezzi di servizio e delle vetture dei dipendenti, alcuni cassoni scarrabili, per la maggior parte vuoti ed uno contenenti rifiuti del piazzale stesso, carta e cartone e imballaggi in plastica (bottiglie di plastica, buste in plastica) che nessuna interferenza potevano avere col suolo sottostante, in quanto perfettamente a tenuta. Si precisa che nessuna area è stata sottoposta a sequestro in quanto mancante ogni necessario presupposto. Queste le anomalie. La vicenda è al vaglio della competente Autorità Giudiziaria nella quale si ripone la massima fiducia attesa la corretta e trasparente gestione della Società in house. All’uopo si precisa che il centro di raccolta è dotato di ogni necessaria autorizzazione, tecnica e sanitaria e riteniamo rappresenti una eccellenza nel panorama gestionale del settore. Ogni diversa rappresentazione dei fatti, rappresentata attraverso gli organi di stampa ed anche sui social, oltre che non veritiera è destituita di ogni fondamento. Si stanno valutando le opportune azioni legali".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fisciano Sviluppo, la replica del Comune: "Nessun sequestro, solo calunnie e diffamazione"

SalernoToday è in caricamento