Fisciano, i volontari de “La Solidarietà” pronti per la riapertura delle scuole

Già nel novembre scorso, in ottemperanza di una ulteriore ordinanza, i volontari del sodalizio con sede a Lancusi si trovarono pronti per l’incarico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Anno nuovo, vecchi propositi. In vista dell’ultima ordinanza della Regione Campania sulle disposizioni riguardanti l’inizio della scuola in presenza, previsto per le scuole dell’infanzia e le prime e le seconde classi della scuola primaria, i volontari dell’Associazione “La Solidarietà” di Fisciano sono pronti a scendere di nuovo in campo per la sicurezza degli studenti. Già nel novembre scorso, in ottemperanza di una ulteriore ordinanza, i volontari del sodalizio con sede a Lancusi si trovarono pronti per l’incarico. “La Solidarietà”, che da tempo è attiva sul fronte della sicurezza scolastica, non farà mancare il proprio apporto con i volontari che assisteranno l’entrata e l’uscita dei piccoli alunni all’interno degli edifici scolastici. Un servizio puntuale e di massimo supporto anche nei confronti delle famiglie che, quotidianamente, accompagnano i propri figli a scuola. La presenza dei volontari del sodalizio con sede alla frazione Lancusi di Fisciano, verrà svolto su tutto il territorio comunale di propria competenza (salvo eventuali restrizioni che potrebbero essere applicate nei confronti dell’ordinanza de quo) per offrire il massimo della sicurezza, anche in rapporto all’attuale emergenza sanitaria.  “Ci auguriamo – ha detto il Presidente de “La Solidarietà” Alfonso Sessa – che possa avvenire presto il ritorno a scuola per tutti i nostri ragazzi. Le famiglie non chiedono altro e spesso domandano anche a noi operatori sanitari se il servizio scolastico tornerà ad essere in presenza. La scuola è un servizio fondamentale nel nostro Paese e i milioni di studenti che in questo momento sono costretti ad adottare il metodo della didattica a distanza stanno soffrendo molto il disagio di non frequentare le aule scolastiche, dove oltre all’apprendimento delle materie insegnate, si vive anche una socialità in rapporto con i propri coetanei che serve per la loro crescita formativa. I nostri volontari, tuttavia, saranno sempre pronti davanti alle scuole del territorio di nostra competenza per fornire assistenza e sicurezza a ciascuno di loro e alle proprie famiglie”. I volontari de “La Solidarietà”, dunque, nei prossimi giorni, saranno presenti sia nell’orario di ingresso alle prime ore del mattino, sia all’orario di pranzo quando è prevista l’uscita dalle scuole. Insieme agli agenti della polizia municipale permetteranno anche le manovre in ingresso e in uscita dai viali scolastici delle auto che accompagnano i bambini a scuola. Il tutto nel massimo della sicurezza.

Torna su
SalernoToday è in caricamento