Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Risanamento del fiume Sarno, il monito del sindaco Zuottolo: "La comunità di San Marzano sarà parte attiva"

Il primo cittadino ha partecipato alla Conferenza dei servizi per la riqualificazione della sorgente di Santa Marina di Lavorate, avviata dalla Regione Campania, la Provincia di Salerno, il Consorzio di Bonifica, i Comuni di Nocera Inferiore e Sarno, l’Ente Parco del Sarno e la Gori

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

L’amministrazione comunale di San Marzano sul Sarno sarà parte attiva nel progetto di risanamento del bacino idrografico del fiume Sarno. Ne è convinta il sindaco Carmela Zuottolo che ha partecipato alla Conferenza dei servizi per la riqualificazione della sorgente di Santa Marina di Lavorate, avviata dalla Regione Campania, la Provincia di Salerno, il Consorzio di Bonifica, i Comuni di Nocera Inferiore e Sarno, l’Ente Parco del Sarno e la Gori. All’incontro era presente anche il vice presidente della Regione Campania e assessore all’Ambiente, Fulvio Bonavitacola, che ha illustrato le recenti iniziative per la bonifica del fiume. “Il Sarno e i suoi affluenti per il nostro territorio - ha sottolineato il sindaco Zuottolo - è diventato un pericolo ma può diventare anche una risorsa in una prospettiva di risanamento. Per questo motivo l’amministrazione comunale di San Marzano guarderà con grande interesse tutte le iniziative che dovranno portare al disinquinamento del fiume”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risanamento del fiume Sarno, il monito del sindaco Zuottolo: "La comunità di San Marzano sarà parte attiva"

SalernoToday è in caricamento