Pescavano cannolicchi a Foce Sele: sanzioni per un totale di 10 mila euro

Denunciate due persone per la pesca abusiva di cannolicchi nelle acque antistanti la foce del fiume del Sele: usavano attrezzi che provocano effetti devastanti

Guardia Costiera

Denunciate due persone per la pesca abusiva di cannolicchi nelle acque antistanti la foce del fiume del Sele. Il personale della Capitaneria di porto di Salerno, in collaborazione con la squadra nautica del corpo Forestale dello Stato ha portato avanti appostamenti e verifiche a terra e a mare: i militari sono riusciti a porre sotto sequestro un motopesca ed un natante, nonché le draghe turbosoffianti utilizzate per la pesca illegale di cannolicchi.

La pesca dei molluschi bivalvi a Salerno, Pontecagnano-Faiano, Battipaglia ed Eboli è ritenuta abusiva in quanto effettuata in acque non classificate e quindi in violazione della normativa vigente. I comandanti delle imbarcazioni sono stati denunciati per violazione delle norme sulla sicurezza della navigazione, perché montavano attrezzi non autorizzati, e per danneggiamento dell’ambiente marino: l’uso di questi attrezzi produce effetti devastanti sulle forme di vita di fondale e sull’attività riproduttiva di molte specie ittiche. Per loro, dunque, verbali amministrativi per un ammontare complessivo di 10mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento